2003

Dall’osservazione dei bisogni nasce l’idea di un progetto

Aperta Parentesi è il nome di un progetto nato nel 2003 da tre volontarie del Servizio Civile Nazionale svolto presso la Fabbrica Sociale del Gruppo Tassano (Casarza Ligure, Genova), rivolta a persone in situazione di svantaggio sociale, soci-lavoratori o in percorsi socio-occupazionali, impiegati presso la Fabbrica Sociale.

Nel rapporto di affiancamento lavorativo quotidiano nella Fabbrica Sociale erano emerse, in particolare su alcune tipologie di persone particolarmente deboli, alcune criticità che rendevano difficoltoso il percorso di integrazione lavorativa e sociale dovute a scarse capacità relazionali, scarsa cura di sé, analfabetismo di ritorno.

Ha quindi preso vita il desiderio proporre attività educative/formative (scrittura, calcolo, igiene, socializzazione, arte, teatro) che potessero migliorare l’integrazione lavorativa e fornire un sostegno educativo e socio-relazionale.

PROSEGUI

2012

Il progetto cresce: nasce il corso di formazione e la diversità si fa risorsa

Nel 2012, visto il buon esito dell’azione educativa e i riscontri positivi emersi sia sul lavoro sia dal confronto con le famiglie, il progetto diventa un vero e proprio corso di formazione aperto a tutti i soci lavoratori della Fabbrica Sociale: il gruppo aumenta raggiungendo il numero di 15 partecipanti e si arricchisce di abilità diverse.

Nonostante la differenza dei livelli di competenza, le persone in gruppo si integrano e traggono da ciò spunti di crescita personale, vivendo la diversità come una risorsa.

PROSEGUI

2015

Nasce l’Associazione di promozione sociale Aperta Parentesi

Nel 2015 aumentano le richieste di adesione al percorso formativo da parte di nuove persone esterne alla Fabbrica e si decide di voler dare la possibilità a chiunque di poter far parte di questo gruppo educativo, nasce così l’Associazione di promozione sociale Aperta Parentesi.

PROSEGUI

Oggi

Cresce la rete di collaborazioni e la varietà dei progetti

Oggi è cresciuta molto la rete di persone che hanno aderito all’associazione e ai valori che essa vuole promuovere, mettendo a disposizione le proprie competenze, arricchendo con nuove idee e stimoli le attività di Aperta Parentesi, consentendo la nascita di nuovi progetti, tra cui La chiave per crescere, l’attività di gestione di un appartamento del Comune di Sestri Levante nel contesto del Progetto vita indipendente nell’abitare per persone disabili; Abilmente insieme, il percorso formativo per adulti con disabilità finalizzato al benessere della persona e all’integrazione sociale e lavorativa; i laboratori di scrittura creativa il laboratorio di cinema e i laboratori artigianali con la natura per persone con disabilità adulte.

Devolvi il tuo 5X1000 inserendo il nostro codice fiscale 90070190104 e firmando nello spazio dedicato alle associazioni di promozione sociale

Sosterrai le attività di Aperta Parentesi e contribuirai a favorire il benessere di tante persone.